MY LIFE


http://bopmyspace.com

Classe 1979…Frequentavo il secondo anno delle superiori quando una mia carissima amica alla quale devo molto, dal nome un pò bizzarro “Ermelinda” per gli amici e per tutti solo “Linda” che è meglio, mi chiese di aiutarla.
Faceva l’educatrice all’interno delle scuole materne e le mamme iniziarono a chiederle di animare le feste di compleanno per i propri bambini.
Linda chiese a me di darle una mano. In principio eravamo noi due uno stereo a cassette con le canzoni delle Zecchino d’Oro e i più comuni balli di gruppo.
Pian piano la nostra fantasia e voglia di esser felici in compagnia dei bambini ci portò a crescere, abbiamo costruito un teatrino, delle bellissime marionette artigianali, inventato delle storielle, io mi vestivo da clown, uno stereo con microfono amplificato e provvedavamo agli addobbi dei locali.
Anche le mamme iniziarono ad apprezzarci il nostro numero di telefono iniziò a girare e l’agenda iniziava a riempirsi. Intanto si stuadiava e conciliare il tutto era complicato, ma le feste non mi stancavano, anzi mi caricavano! Così mi sono diplomata in Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere. Forse però la passione per i bambini l’ho ricevuta da mia madre che è insegnante di scuola materna!
Col tempo ho conosciuto altri artisti che svolgavano questa attività tra i quali un mago che aveva bisogno di un’assistente. Così senza abbandonare la mia Linda ho iniziato a fare le feste proponendo anche la figura del mago burlone, sempre indirizzato ai bambini e sempre vestita da clown.
La nostra coppia piaceva ai bambini così dal fracasso che combinavamo durante le feste ci coniammo Mago Fracasso e la sua assistente Fracassina.
Non ricordo in che anno io ed Mago Fracasso partecipammo al festival del Cabaret che si tenne a Galatina (LE). Il festival era organizzato dalla Palco Reale agenzia di produzione di Nino Frassica (potete trovare il link nei siti amici).
Lì conobbi il grande Frassica col quale iniziò una collaborazione che durò circa 4 anni…
E che dire di più….
La mattina si lavorava nelle scuole materne seguendo un progetto con le direzioni didattiche…
Il pomeriggio feste di compleanno per bambini….
i fine settimana spettacoli di piazza in giro per l’Italia con la Band di Nino Frassica (i Los Plaggers Band), i Napoli Opera (Concerto quasi sempre accoppiato al nostro spettacolo vedere siti amici).
Il gruppo aumentava sempre più: Mago Fracasso, Fracassina, Fracassetta, trampolieri, mangia fuoco, monociclo, giocolieri, Band di Babbo Natale all’occorrenza.
FRACASSINA girava per le piazze nelle vesti di clown ma anche di ballerina flolkloristica. Non poteva per una Salentina infatti mancare la collaborazione con i Tamburellisti di Torre Paduli (vedere nei siti amci), Gruppo folkloristico al suono della Pizzica Pizzica.
Pizzica Pizzica con i Tamburellisti e Tarantella con i Napoli Opera, l’arte ed il divertimento facevano parte della mia giornata e della mia vita.
FRACASSINA veniva chiamata nelle piazze per le feste, sacre, ricorrenze natalizie e carnevalesche, negli ospedali come clown-terapia, nelle manifestazioni di beneficienza, sempre presente ad amare ed aiutare i più piccoli e indifesi.
Quando proprio non vi era nulla da fare (mai dirlo!), si andava nelle sacre e feste patronali (delle quali il Salento è ricco, vedesi nei siti amici) a fare il vero artista, ciò l’artista di strada, proponendo lo spettacolo ed i palloncini modellabili al piattino…con una marea di gente intorno pronta a sorridere con te…
Parallelamente a tutto questo vi era la collaborazione con Natale Catering e Tenuta Cornacchia (vedere siti amci) per i ricevimenti matrimoniale, veglioni di Natale, Capodanno, Hallowenn, banchetti e ricorrenze da ricordare.
Inoltre vi era la collaborazione con una catena in Franchising di negozi che ad ogni inaugurazione invitavano FRACASSINA con le sue sculture di palloncini.
Che fine ha fatto Mago Fracasso? Non ha perso certo la sua voglia di divertirsi…vedere nei siti amici.
Che fine ha fatto Linda? Le è cascato in testa il Bouquet della sua amica FRACASSINA ed ora è in attesa di uno splendido (di certo come la madre) bambino, Davide, che scalcia e si diverte nel pancione della madre che è una collaboratrice educativa del Provveditorato agli studi di Lecce.
E FRACASSINA?
Che FINE ha fatto FRACASSINA?
Proprio di fine non parlerei…anzi sembra proprio un inizio…
Sono a Torino con il mio bellissimo, magnifico e paziente marito e tra il lavoro caotico Torinese riaffiora sempre la FRACASSINA che vi è e vi sarà sempre dentro, pronta a sorprendere le feste di compleanno dei più piccoli o coronare il vostro giorno più bello…semplice, spontanea, sorprendente, divertente…in una parola…FRACASSINA…
Se siete arrivati alla fine di questa pagina sarete sicuramente miei parenti, approfitto quindi di salutare la mia famglia ed i miei parenti tutti che mi son sempre stati vicini in ogni mia pazza avventura!
Vi voglio bene e Grazie!
E non poteva mancare un forte bacio a mio marito…grazie di sostenere le mie pazzie!

MY LIFEultima modifica: 2007-09-17T20:15:00+02:00da fracassinaclown
Reposta per primo quest’articolo